Vi porto con me a Samos in Grecia con qualche piccola dritta :-)

A volte, il tempo sa essere capriccioso e bizzarro quanto un bimbo un po’ monello.

Qui a Milano sembrava essere arrivato l’autunno annunciato da mattinate piuttosto grigie; oggi, invece, sembrava di essere tornati indietro e pareva di essere a inizio primavera.

E così, dopo il post attraverso il quale ho cercato di spiegare dettagliatamente perché quest’anno (e tante volte in passato) ho scelto la Grecia e l’isola di Samos per le mie vacanze, in un pomeriggio di sole (e vento!) meneghino, mi è venuto il desiderio di scrivere un secondo post con il quale condividere un po’ di dritte e consigli pratici.

Partiamo con un piccolo vademecum di cosa – secondo me – è indispensabile portare con sé per una vacanza su un’isola greca.

Perché, nonostante io creda che il viaggio perfetto non è certo quello in cui si sia seguito un programma scrupolosamente studiato (la rigida programmazione è una cosa che mi provoca sempre una certa allergia, figuriamoci in vacanza), credo comunque che qualche scelta furba prima di partire sia necessaria, proprio per riuscire a garantirci quella sensazione di benessere (e mi riferisco soprattutto a quello dell’anima) che è invece il fulcro di una vacanza ben riuscita.

1 – Mettete in valigia costumi, canottiere, t-shirt, pantaloncini e, in generale, capi comodi e pratici: se l’abbigliamento informale non è di solito consentito a molti di noi nell’arco dei lunghi mesi lavorativi, in Grecia è al contrario praticamente obbligatorio e va bene da mattina a sera. È una buona idea aggiungere un pareo che può servire in tante occasioni, dalla possibilità di proteggere le spalle da sole e vento fino a poter improvvisare una seduta ovunque.

2 – Per le infradito di gomma vale lo stesso principio di cui al punto 1: se in città sono – secondo me – assolutamente da bandire, in Grecia diventano invece assolutamente consigliate e direi necessarie. Se proprio le odiate, vanno bene dei sandali i quali possono risultare perfetti anche per la sera. Comodi, mi raccomando, niente tacco.

3 – Altre scarpe utili da mettere eventualmente in valigia potrebbero essere delle sneaker. Io ho camminato nel bosco in mezzo alla macchia mediterranea anche con le infradito di cui sopra, è vero (e non sono certo abituata alle camminate in mezzo alla natura…), ma se avessi avuto le mie sneaker sarebbe stato ancora meglio. Se avete i piedi delicati (io li ho), consiglio inoltre un paio di scarpette di gomma: molte spiagge sono fatte di sassi, da quelli micro a pietre più grosse.

4 – Se spesso e per molti sono un vezzo, dei buoni occhiali da sole diventano in Grecia indispensabili anche per chi di solito non li porta: luce e sole sono intensi e il riverbero viene aumentato dalla forte presenza del bianco. Il tutto fa degli occhiali dei preziosi alleati e non semplici accessori modaioli, tanto più se – come me – sceglierete il motorino come mezzo di locomozione: serviranno a proteggervi anche dal vento.

5 – Un cappello (o un foulard, se preferite) è fortemente raccomandato sempre per i motivi di cui al punto 4.

6 – Sempre per il sole, sono indispensabili le creme protettive. Non sottovalutate il sole nemmeno se la vostra pelle è già scura: in molte isole greche soffia costantemente il Meltemi, il piacevolissimo vento fresco che rende gradevoli perfino le ore più calde, dunque è facile stare tanto e spesso al sole e, conseguentemente, è altrettanto facile scottarsi o rimediare eritemi. Io ho usato la protezione 50 per quasi una settimana per poi scendere molto gradualmente: vi assicuro che ciò non mi ha impedito di tornare abbronzata e, in compenso, non ho avuto nemmeno un piccolo arrossamento. Ultima cosa: non state a mettere le creme in valigia, in Grecia trovate le stesse marche. Non appesantite inutilmente il bagaglio, anche perché dette creme costano perfino meno…

A questo punto, però, vi dico anche che cosa non serve: abbigliamento formale, troppi gioielli, troppi prodotti per il make-up.
E lo dico per prima a me stessa: la mia valigia è sempre fornita di ogni cosa in modo esagerato e, conseguentemente, risulta troppo pesante.
In realtà, per la Grecia bastano pochi capi studiati in maniera intelligente e da mixare tra loro e, dopo qualche giorno, sono sole e relax a rendere la nostra pelle dorata e a farci belli senza bisogno di molte altre cose.
Ripeto – lo dico per prima a me stessa…

Dopo il mio piccolo vademecum, passo ora a parlarvi un po’ di Samos, l’isola che tanto amo fin dalla prima volta in cui l’ho scoperta, nel 2009.

Samo o Samos è un’isola greca dell’Egeo orientale, poco lontano dalla costa della Turchia dalla quale è separata da uno stretto largo circa un chilometro.
È la patria del filosofo Epicuro, dell’astronomo Aristarco, del filosofo e matematico Pitagora e vi soggiornarono i poeti Anacreonte e Ibico; alcune costruzioni che si trovano sull’isola sono inserite fin dal 1992 nell’elenco dei Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO.
La superficie di Samos è di 468 km², cosa che la rende una delle principali isole dell’Egeo: mentre le numerose spiagge sono bagnate da un mare cristallino, all’interno il suolo è prevalentemente montuoso e l’isola è percorsa da una catena montuosa la cui cima più alta misura 1433 metri.
È particolarmente fertile e in maggior parte è coperta da uliveti e da vigneti: il vino ricavato da tali uve gode di un’ottima reputazione.

In tutte queste caratteristiche è racchiuso il motivo del mio amore per Samos: tanta bellezza, tanta quiete, cordialità in abbondanza, buona tavola, pochissima mondanità (direi quasi zero).
Ovvero il mio personale concetto di paradiso.

Vi ho incuriositi?
Volete programmare una vacanza a Samos?

Vi lascio allora volentieri alcuni degli indirizzi che io e mio marito, il mio meraviglioso compagno di viaggio, amiamo, in alcuni casi fin dal nostro primo soggiorno sull’isola.

Quest’anno, abbiamo alloggiato a Kokkari presso Green Hill Studios & Apartments (sistemazione pulitissima con un ottimo rapporto qualità prezzo) e abbiamo noleggiato il motorino per girare l’isola attraverso Easy Rider (Soula, la proprietaria, è gentilissima ed è una persona pienamente affidabile).

Tra le mie spiagge preferite con annesso servizio spiaggia (cosa di cui ho parlato ampiamente nel precedente post…), vi segnalo il Café del Mar a Kokkari, Pappa Beach a Ireon nonché Livadaki Beach e Tsabou Beach situate rispettivamente nelle omonime località.

Per la colazione, per uno spuntino oppure per il dopo cena, vi consiglio Vagelis Bar che si trova nell’incantevole piazzetta che è il cuore pulsante di Kokkari: ho trascorso serate incantevoli in quel posto, a base di risate e della cordialità di Fausta e Vagelis, i proprietari.

Per quanto riguarda ristoranti e taverne, non c’è che l’imbarazzo della scelta e molti non hanno purtroppo indirizzi social da condividere, come avviene anche nel caso di parecchie spiagge.

Vi segnalo Meltemi perché ha una posizione pazzesca (sulla spiaggia, a pochi passi dall’acqua!) e perché è uno dei nomi più classici a Kokkari. Sempre a Kokkari, un altro ristorante con vista mozzafiato e ottima cucina è la Taverna Nirefs. Per i carnivori come me, il Zakore BBQ Restaurant è una scelta a dir poco perfetta.

A Pythagorion, c’è invece Esperides, ristorante immerso in un meraviglioso giardino che fa onore al luogo leggendario dal quale prende nome e che appartiene alla mitologia greca.

Se per caso vi viene nostalgia della cucina italiana, allora andate a Il Girasole: i proprietari, Luca e Francesca, sono italiani e fanno vera cucina italiana, con passione e portando molti degli ingredienti fondamentali dal nostro Paese con un lavoro immane che viene programmato e gestito fin da inizio stagione.

Infine, tengo a fare una precisazione che ritengo necessaria: questo post non è sponsorizzato, in nessun modo.
Non ho percepito alcuna retribuzione (né in soldi né in servizi) da nessuno dei soggetti citati e mio marito e io ci siamo interamente pagati le nostre vacanze.
Consigli e pareri sono basati esclusivamente sui servizi dei quali ho goduto pagando – lo ribadisco – e che mi sono piaciuti tanto da consigliarveli, per puro amore verso Samos e per puro desiderio di condivisione con voi che mi fate il dono di leggere.
Lo specifico perché so che esistono forti polemiche su noi blogger e sui nostri reportage di viaggio: così come penso con grande convinzione che sia più che legittimo fare i blogger di professione ed essere pertanto retribuiti, altrettanto tengo a dirvi che non è però il mio caso. E dunque credo sia giusto segnalarlo.

E ora vi lascio alle immagini che sono alcuni degli scatti che ho realizzato a Samos durante le mie vacanze (ne trovate tanti altri nel mio account Instagram): quelli che mi ritraggono, sono opera di Enrico, la mia metà.

Buon divertimento,
Manu

 

 

Spuntino in spiaggia 😎😋⛱ È vero, ho dovuto aspettare parecchio per tornare a fare una vacanza esattamente come la intendo io, ma ne è valsa la pena. Perché oggi sono così felice da non avere nemmeno le parole per spiegarlo 😊 Ovunque vi troviate vi auguro con tutto il ❤️ di essere felici e di trascorrere un meraviglioso Ferragosto ✨✨✨ Café del Mar @cafedelmar_kokkari ❤️ . . . #greekisland #greekislands #lovegreece #ilovegreece #loves_greece #super_greece #visitgreece #beautifulgreece #greeksummer #summeringreece #aegeansea #greece #greece🇬🇷 #greecelover_gr #grecia #ig_greece #igersgreece #greecestagram #instagreece #insta_greece #igers_greece #reasonstovisitgreece #welovegreece_ #ae_greece #viewpoint #samos #samosisland #kokkari #clubsandwich #foodshare

Un post condiviso da Emanuela Pirré (@aglitteringwoman) in data:

Non uso MAI nessun filtro in NESSUNA mia foto, non mi piacciono i filtri come nessuna cosa costruita. Preferisco foto imperfette ma vere. L’unica cosa che faccio, al limite, è aggiustare luci e ombre laddove proprio serve. Ma se anche avessi l’abitudine di usare filtri, la Grecia renderebbe inutile tale attitudine perché i suoi colori non hanno bisogno di nulla. Nemmeno di correggere luci e ombre. Ho sognato di avere questa prospettiva per tutto il lungo inverno… Café del Mar @cafedelmar_kokkari, Kokkari, Samos Island, 15 agosto 2017 . . . #greekisland #greekislands #lovegreece #ilovegreece #loves_greece #super_greece #visitgreece #beautifulgreece #greeksummer #summeringreece #aegeansea #greece #greece🇬🇷 #greecelover_gr #grecia #ig_greece #igersgreece #greecestagram #instagreece #insta_greece #igers_greece #reasonstovisitgreece #welovegreece_ #ae_greece #viewpoint #pointofview #panorama #samos #kokkari #skyblue

Un post condiviso da Emanuela Pirré (@aglitteringwoman) in data:

Prima di partire per Samos, preparando la valigia, avevo decorato la mia borsa per la spiaggia con tante pin, un po’ per renderla più colorata e un po’ per scaramanzia, come buon augurio. Beh, direi che le speranze di super wonder & fun sono state mantenute 😊😊😊 . @cafedelmar_kokkari @ Samos Island, 17 agosto 2017 . . . #greekisland #greekislands #lovegreece #ilovegreece #loves_greece #super_greece #visitgreece #beautifulgreece #greeksummer #summeringreece #aegeansea #greece #greece🇬🇷 #greecelover_gr #grecia #ig_greece #igersgreece #greecestagram #instagreece #insta_greece #igers_greece #welovegreece_ #ig_greekshots #ae_greece #viewpoint #pointofview #samos #baglover #baglovers #bagaddict

Un post condiviso da Emanuela Pirré (@aglitteringwoman) in data:

Oggi è stata una giornata impegnativa ma splendida: abbiamo affrontato una camminata per raggiungere Mikro Seitani, splendida spiaggia isolata dopo Karlovassi, raggiungibile solo via mare o con una bella scarpinata tra sali e scendi nel bosco. Macchia mediterranea, profumo di resina, di salvia e di altre erbe aromatiche, la compagnia del frinire delle cicale, il mare verde e blu che faceva capolino a ogni apertura del bosco come una splendida promessa… Samos Island, 21 agosto 2017 🇬🇷 . . . #greekisland #greekislands #lovegreece #ilovegreece #loves_greece #super_greece #visitgreece #beautifulgreece #greeksummer #summeringreece #aegeansea #greece #greece🇬🇷 #greecelover_gr #grecia #ig_greece #igersgreece #greecestagram #instagreece #insta_greece #igers_greece #reasonstovisitgreece #welovegreece_ #ig_greekshots #ae_greece #great_captures_greece #viewpoint #pointofview #panorama #samos

Un post condiviso da Emanuela Pirré (@aglitteringwoman) in data:

Oggi è stata una giornata impegnativa ma splendida: abbiamo affrontato una camminata per raggiungere Mikro Seitani, splendida spiaggia isolata dopo Karlovassi, raggiungibile solo via mare o con una bella scarpinata tra sali e scendi nel bosco. Macchia mediterranea, profumo di resina, di salvia e di altre erbe aromatiche, la compagnia del frinire delle cicale, il mare verde e blu che faceva capolino a ogni apertura del bosco come una splendida promessa… Samos Island, 21 agosto 2017 🇬🇷 . . . #greekisland #greekislands #lovegreece #ilovegreece #loves_greece #super_greece #visitgreece #beautifulgreece #greeksummer #summeringreece #aegeansea #greece #greece🇬🇷 #greecelover_gr #grecia #ig_greece #igersgreece #greecestagram #instagreece #insta_greece #igers_greece #reasonstovisitgreece #welovegreece_ #ig_greekshots #ae_greece #great_captures_greece #viewpoint #pointofview #panorama #samos

Un post condiviso da Emanuela Pirré (@aglitteringwoman) in data:

Su e giù per le strade di Samos. In motorino (troppo divertente!), con il miglior complice che potrei mai desiderare ❤️ E oggi abbiamo perfino trovato lo specchio per il selfie 🤳 di coppia, del tutto casualmente, fermi a un incrocio in un istante di indecisione 😀😀😀 . . Somewhere in Samos Island, 22 august 2017 🇬🇷 . . . #greekisland #greekislands #lovegreece #ilovegreece #loves_greece #super_greece #visitgreece #beautifulgreece #greeksummer #summeringreece #aegeansea #greece #greece🇬🇷 #greecelover_gr #grecia #ig_greece #igersgreece #greecestagram #instagreece #insta_greece #igers_greece #reasonstovisitgreece #welovegreece_ #ig_greekshots #ae_greece #great_captures_greece #viewpoint #pointofview #panorama #samos

Un post condiviso da Emanuela Pirré (@aglitteringwoman) in data:

Oltre a regalare mare incredibile, sole caldo e l’ospitalità attenta dei proprietari Maria e Kostas, Pappa Beach a Ireon offre anche una splendida vegetazione mediterranea tra cui figurano alberi da fico. Oggi, la mia amica Elena ne ha raccolti un bel po’ per entrambe e li abbiamo mangiati subito, appena colti e ancora caldi per il bacio del sole. Non ricordo nemmeno da quando non mangiavo fichi così buoni, dolci, saporiti. Grazie Pappa Beach, grazie Elena ❤️ Samos Island, 25 agosto 2017 🇬🇷 . . . #greekisland #greekislands #lovegreece #ilovegreece #loves_greece #super_greece #visitgreece #beautifulgreece #greeksummer #summeringreece #aegeansea #greece #greece🇬🇷 #greecelover_gr #grecia #ig_greece #igersgreece #greecestagram #instagreece #insta_greece #igers_greece #reasonstovisitgreece #welovegreece_ #ig_greekshots #ae_greece #great_captures_greece #viewpoint #pointofview #panorama #samos

Un post condiviso da Emanuela Pirré (@aglitteringwoman) in data:

Tra i tanti (tantissimi) motivi per cui amo la Grecia figura anche la sua varietà. Nel giro di una stessa mattinata, si possono visitare paesini arroccati in cima a promontori raggiungibili tramite strade tutte curve e tornanti per poi approdare a spiagge assolate bagnate dal mare blu. Kampos, Samos Island, 27 agosto 2017 🇬🇷 . . . #greekisland #greekislands #lovegreece #ilovegreece #loves_greece #super_greece #visitgreece #beautifulgreece #greeksummer #summeringreece #aegeansea #greece #greece🇬🇷 #greecelover_gr #grecia #ig_greece #igersgreece #greecestagram #instagreece #insta_greece #igers_greece #reasonstovisitgreece #welovegreece_ #ig_greekshots #ae_greece #great_captures_greece #viewpoint #pointofview #panorama #samos

Un post condiviso da Emanuela Pirré (@aglitteringwoman) in data:

Grazie, mia amatissima Grecia. Grazie per avermi accolta con il sorriso e per esserti presa cura di me. Ne avevo bisogno. Grazie per esserti preoccupata che io mi rilassassi e mi divertissi, svuotando la testa dai sempre troppi pensieri e allontanando ogni preoccupazione, riuscendo a farmi dimenticare timori e complessi, riuscendo a riempire il mio cuore e i miei occhi solo di bellezza, colori, profumi. Grazie per aver dorato la mia pelle, scompigliato i miei capelli, dipinto il sorriso perenne sul mio volto. Grazie per avermi nutrita e sfamata, nell’anima e nel corpo 😉 Grazie per le risate, per le chiacchierate, per le dormite, per le mangiate e anche per le bevute. Stavolta ho apprezzato perfino l’ouzo. Grazie per essere stata la mia casa. Per avermi fatto sentire a casa. Grazie per aver ricambiato l’amore che da sempre nutro per te, dalla prima volta in cui misi piede sul tuo suolo. Tornerò. Sono sempre tornata, lo sai. . Livadaki Beach, @livadaki_samos, Samos Island 🇬🇷

Un post condiviso da Emanuela Pirré (@aglitteringwoman) in data:

Momento nostalgia 😌in una domenica uggiosa, la prima di ottobre 😱😱😱 La piccola chiesetta sopra Tsabou Beach, sull’isola di Samos, raggiungibile dopo una breve camminata nel mezzo della macchia mediterranea, immersa nell’oro del tramonto e nel blu assoluto del cielo… Greece 🇬🇷 19 agosto 2017 ❤️ . . . #greekisland #greekislands #lovegreece #ilovegreece #loves_greece #super_greece #visitgreece #beautifulgreece #greeksummer #summeringreece #aegeansea #greece #greece🇬🇷 #greecelover_gr #grecia #ig_greece #igersgreece #greecestagram #instagreece #insta_greece #igers_greece #reasonstovisitgreece #welovegreece_ #ig_greekshots #ae_greece #great_captures_greece #viewpoint #pointofview #panorama #samos

Un post condiviso da Emanuela Pirré (@aglitteringwoman) in data:

Buondì e… scusate le spalle 🙈🙊😀😂🙃🙄 Giuro, mai e poi mai avrei pensato di poter pubblicare una foto in cui do le spalle all’obiettivo… Ma vedete, quando serve, adoro cambiare idea. Ci voleva una carissima amica (grazie @hellenxx ❤️) e ci voleva la Grecia a offrire un panorama mozzafiato al punto da giustificare una ripresa di spalle dandole un senso. Ecco, ora vorrei essere proprio lì, ad ammirare tutto quel blu. Tra l’altro era una domenica, proprio come oggi.. Nisi Area, tra Livadaki e Vathy, Samos Island, 20 agosto 2017 (E se volete, nel blog, ci sono ben due post dedicati alla “mia” Grecia 🇬🇷❤️ link in bio 👆🏻) . . . #greekisland #greekislands #lovegreece #ilovegreece #loves_greece #super_greece #visitgreece #beautifulgreece #greeksummer #summeringreece #aegeansea #greece #greece🇬🇷 #greecelover_gr #grecia #ig_greece #igersgreece #greecestagram #instagreece #insta_greece #igers_greece #welovegreece_ #ig_greekshots #ae_greece #samos #happymoments #happymoment #thisisme

Un post condiviso da Emanuela Pirré (@aglitteringwoman) in data:

Ricordi… Quando dico che sono una persona fortunata e quando dico che mi dispiace per chi non sa ridere di sé stesso, penso a immagini come questa: io e il mio fantastico amico @giojoe71 intenti a emulare Derek Zoolander su una spiaggia della Grecia, immortalati dalla grande @hellenxx moglie di Giorgio nonché mia grandissima amica ❤️ Lo so, la Blue Steel (… o era la Magnum???) di Derek è venuta meglio a Giorgio 😀😀😀 E, a proposito di prendersi in giro, ruberei a Derek anche la sua frase più famosa: “Sospetto che ci sia altro nella vita oltre a essere belli belli in modo assurdo e presto scoprirò anche che cos’è!” 😂😂😂 Elena e Giorgio vi amo e mi mancate ❤️ Kampos, Samos Island, 27 agosto 2017 (Per gli amici di Instagram: se volete, nel blog, ci sono ben due post dedicati alla “mia” Grecia 🇬🇷❤️ link in bio 👆🏻) . . . #greekisland #greekislands #lovegreece #ilovegreece #loves_greece #super_greece #visitgreece #beautifulgreece #greeksummer #summeringreece #aegeansea #greece #greece🇬🇷 #greecelover_gr #grecia #ig_greece #igersgreece #greecestagram #instagreece #insta_greece #igers_greece #welovegreece_ #ig_greekshots #ae_greece #samos #happymoments #happymoment #friendshipgoals

Un post condiviso da Emanuela Pirré (@aglitteringwoman) in data:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Manu

Mi chiamo Emanuela Pirré, Manu per gli amici di vita quotidiana e di web, e sono nata un tot di anni fa con una malattia: la moda. La moda è come l’aria che respiro: ne ho bisogno perché per me è una forma di cultura, una modalità di espressione e di comunicazione, un linguaggio che amo e rispetto. Il minimalismo non è il mio forte e sono allergica a pregiudizi, cliché, convenzioni, conformismo e omologazione. Vivo sospesa tra passione per il vintage e amore per il futuro e sono orgogliosa della mia nutrita collezione di bijou iniziata quando avevo 15 anni: per fortuna Enrico, la mia metà, sopporta con pazienza entrambe, me e la collezione. Sono curiosa di natura perché è la vita stessa a stuzzicarmi: oltre alla moda, amo i viaggi, i libri, l'arte, il cinema, la fotografia, la musica, il nuoto e la buona tavola, possibilmente in compagnia. La positività è la mia filosofia di vita: mi piace costruire, non distruggere. Sono web content editor, insegno Fashion Web Editing in Accademia Del Lusso, mi occupo di consulenze sempre in ambito moda e/o comunicazione e infine porto avanti con entusiasmo questo blog. Detesto i limiti, i confini, i preconcetti – soprattutto i miei – e mi piace fare tutto ciò che posso per superarli. Se volete provare a diventare miei amici, potete offrirmi un piatto di tortellini in brodo oppure potete propormi la visione di “Ghost”: inguaribile romantica (e ottimista), riesco ancora a sperare che il finale triste si trasformi in un "happy end".

Glittering comments

Paola
Reply

Mi hai gia fatto venire nostalgia d’estate e di Grecia. Mai stata a Samos ma il tuo post è davvero invitante!

Manu
Reply

Ehhh, cara Paola, hai detto bene: che nostalgia!
Sono onorata che tu posa trovare invitante il mio post, perché sai che ho trovato altrettanto invitante il tuo su Creta.
Anzi, facciamo una bella cosa: visto che io ci credo davvero in quella condivisione della quale parlo spessissimo, voglio lasciare anche qui il link del tuo interessantissimo articolo 🙂
Più scelta hanno le persone e meglio è, perché così si sparge l’amore che tu e io proviamo per la Grecia, un Paese davvero meraviglioso.
Buon sabato, Paola cara, e grazie.
Manu

Lascia un commento

Nome*

email* (not published)

website

error: Sii glittering, non copiare :-)