MIA’s, i bracciali per tutti coloro che amano il mare

Amo il mare con una intensità che non so nemmeno spiegare a parole: mi manca così tanto ogni singolo giorno in cui gli sono lontana che lo cerco perfino negli oggetti. Per esempio, colleziono sabbia: sì, avete letto bene. Quando so di andare in un posto in cui c’è il mare, porto con me dei barattolini e delle etichette autoadesive e prelevo campioni di sabbia, sassolini, micro conchiglie: insomma, tutto ciò che trovo in spiaggia. Mi pare che il mio primo campione sia datato 1990 (non fate troppi conti, please). E poi, insieme a Enrico, il mio amore, colleziono marinai: avete presente quelle statuette in resina che spesso si trovano nei negozi di souvenir nelle località di mare? Quelli un po’ kitsch, insomma. Noi ne abbiamo in legno, in porcellana, in ceramica, in creta, in cera: alcuni sono alti e slanciati, altri piccoli e panciuti e ce ne sono sia buffi che seri. Scommetto che non vi sorprendo nemmeno un po’ se vi confesso che il mio collezionismo “marinaro” sfocia nell’estasi quando si coniuga coi bijou: il massimo. Figuratevi, quindi, il mio entusiasmo quando ho incontrato una ragazza di nome Alessia Novelli, inventrice del marchio MIA’s.

Il brand MIA’s assomiglia tanto alla sua creatrice: spirito giovane e tanta voglia di sperimentare attraverso collezioni moda disegnate personalmente da Alessia e brevettate, come ad esempio il bracciale Love Boat, il mio pezzo preferito. Il nome è già tutto un programma o almeno lo è per chi ricorda l’omonima serie televisiva americana ambientata su una nave da crociera: per far onore al suo nome, il bracciale è composto da un cordoncino che termina con un cappio da una parte e con un’ancora dall’altra; l’ancora entra nel cappio e il gioco è fatto.

Il cordoncino è disponibile in moltissimi colori ed è percorso da tanti nodi ai quali si alternano delle sferette in metallo oro o argento: anche le ancore sono in metallo, sempre oro o argento, oppure ce ne sono anche in resina colorata, ton-sur-ton col cordoncino o in un colore a contrasto. Le combinazioni sono dunque infinite e, soprattutto se si è degli appassionati di mare così come lo sono io, si finisce per diventare dei collezionisti: io ne possiedo già tre, due con ancora in metallo oro su cordoncini rispettivamente rosa e marrone e uno tutto blu elettrico, con l’ancora in resina in tinta.

Dalla pagina Facebook di MIA’s: alcuni dei bracciali della famiglia Love Boat
Dalla pagina Facebook di MIA’s: alcuni dei bracciali della famiglia Love Boat

Alessia non fa solo bracciali: essendo piena di brio e di idee, ama ampliare le sue collezioni che al momento includono anche una maglia e una collana anch’essa con ciondolo ad ancora in formato maxi. La scritta sulla maglia mi piace molto: “things always seem impossible until they are done”. Direi che riassume bene la filosofia di una giovane donna che vede i suoi sogni prendere forma giorno dopo giorno e direi che è una frase da tenere bene a mente.

Dalla pagina Facebook di MIA’s: la maglia è disponibile in nero e grigio
Dalla pagina Facebook di MIA’s: la maglia è disponibile in nero e grigio
Dalla pagina Facebook di MIA’s: la collana con maxi ancora
Dalla pagina Facebook di MIA’s: la collana con maxi ancora

Tutti gli accessori di Alessia sono fatti a mano e in Italia. I prodotti MIA’s sono venduti in moltissimi negozi in tutta Italia (trovate i dettagli in fondo alla pagina) e sono già arrivati a Formentera e perfino in Brasile: auguro ad Alessia di estendere la sua conquista a tutto il mondo.

Avevo voglia di mostrarvi i miei bracciali, ma volevo farlo in modo originale e così a un certo punto mi è venuta l’illuminazione: sfruttare la mia collezione di marinai! Scommetto che di shooting su siti e riviste ne avete visti a centinaia ma mai come quello che ho realizzato io. Ho fatto anche un casting, sapete? I miei “ragazzi” hanno dovuto passare una selezione assai rigida e sono stati scelti solo i migliori 😉

Il risultato è qui sotto e ditemi voi se i miei piccoli amici del mare sono o non sono fotogenici: a me pare di sì. Di sicuro lo sono più di me (ma ci vuol poco).

E soprattutto coi bracciali di Alessia non è poi così difficile: come si suol dire, c’è materia prima.

Manu

… Ma guardate come guarda nell’obiettivo il piccoletto… Convinto, eh???
… Ma guardate come guarda nell’obiettivo il piccoletto… Convinto, eh???

… Serio e compreso nel suo ruolo, aria persa altrove…
… Serio e compreso nel suo ruolo, aria persa altrove…
…Non gli bastava la versione black & white…
…Non gli bastava la versione black & white…
Collage di attimi…
Collage di attimi…
Lui è giovane e ingenuo…
Lui è giovane e ingenuo…
L’uomo che non deve chiedere mai…
L’uomo che non deve chiedere mai…

Lui è il veterano del gruppo…
Lui è il veterano del gruppo…

La pagina Facebook di MIA’s: qui. Nella pagina Informazioni, trovate l’elenco dei rivenditori. Se preferite lo shopping on line, sulla cover page trovate anche lo store

Potete contattare Alessia anche per e-mail scrivendo a info@miasitaly.com oppure miasall85@gmail.com

Account Instagram qui – account Twitter qui

********************

Se volete scritturare i miei marinai per altri shooting, contattemi: il manager sono io 😉

********************

Questo è il post numero 100 su A glittering woman: tanti auguri a me e felice di aver festeggiato con la brava Alessia Novelli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Manu

Mi chiamo Emanuela Pirré, Manu per gli amici, e sono nata un tot di anni fa con una malattia: la moda. La moda è come l’aria che respiro: ne ho bisogno perché per me è una forma di cultura, una modalità di espressione e di comunicazione, un linguaggio che amo e rispetto. Il minimalismo non è il mio forte e sono allergica a pregiudizi, convenzioni, conformismo e omologazione. Vivo sospesa tra passione per il vintage e amore per il futuro e sono orgogliosa della mia nutrita collezione di bijou iniziata quando avevo 15 anni: per fortuna Enrico, la mia metà, sopporta con pazienza entrambe, me e la collezione. Sono curiosa di natura perché è la vita stessa a stuzzicarmi: oltre alla moda, amo i viaggi, i libri, l'arte, il cinema, la fotografia, la musica, il nuoto e la buona tavola, possibilmente in compagnia. La positività è la mia filosofia di vita: mi piace costruire, non distruggere. Sono web content editor, insegno Fashion Web Editing in Accademia Del Lusso e porto avanti con entusiasmo questo blog: detesto i limiti, i confini, i preconcetti – soprattutto i miei – e mi piace fare tutto ciò che posso per superarli. Se volete provare a diventare miei amici, potete offrirmi un piatto di tortellini in brodo oppure potete propormi la visione di “Ghost”: inguaribile romantica (e ottimista), riesco ancora a sperare che il finale triste si trasformi in un "happy end".

Glittering comments

Giuliano
Reply

Sono stato uno dei primissimi fan di questi bracciali che oramai sono diventati i miei portafortuna!!

emanuela
Reply

Ciao Giuliano! Non sai quanto mi renda felice avere dei lettori uomini!
Ti confesso una cosa: il mio primo incontro con Alessia risale a più di un anno fa, esattamente al 30 ottobre 2012. Da allora l’ho sempre seguita ma come vedi non sono stata troppo tempestiva nel pubblicare un articolo completamente dedicato a lei. Poco male: Alessia è molto brava e nel frattempo ha fatto un sacco di strada.
Hai ragione, questi bracciali sono dei veri portafortuna: li indosso spessissimo e penso che la mia collezione non si fermerà affatto qui…
Grazie di cuore per aver letto e commentato,
Manu

Lascia un commento

Nome*

email* (not published)

website

error: Sii glittering, non copiare :-)